Inside the Beauty Case

Archive for the ‘Givenchy’ Category

Fiore estremo. Fiore immaginario. Fiore senza profumo vestito di scuro. In natura, questa rarità vegetale esibisce petali lanuginosi color rosso scuro, quasi neri. Nell’immaginario di Riccardo Tisci, celebre stilista nonché Direttore Artistico di Givenchy dal 2005, questo fiore che in natura non ha profumo diventa nero inchiostro, nero onice, nero velluto, nero mussola.
Dahlia Noir è la prima creazione del marchio Givenchy ideata sotto la direzione creativa di Tisci e incarna la luminosità misteriosa e atipica di una donna la cui bellezza oscura risplende come un sole nero.
Questa tensione tra pericolo e delicatezza, tra sacro e profano non ha nulla di contraddittorio. Si traduce con un’impronta olfattiva sconvolgente, poudré e in totale tensione, floreale e legnosa. Dahlia Noir suscita il desiderio.
Come le creazioni Couture di Riccardo Tisci, la fragranza Dahlia Noir risuona di una forza fragile, dell’incontro tra gli opposti, per esprimere meglio la dolcezza predatrice di colei che lo porta.
Un profumo Couture dalle linee pure, un neo-classico la cui estrema sensualità si basa su un immaginario inaspettato, un ritorno all’ultra-lusso.
La quintessenza dello stile Givenchy.

 

dahlia noir givenchy 1

GIVENCHY – Dahlia Noir Eau de Toilette (ADV stampa)

 

Esprimere il potere di una donna fragile, la luminosità di un sole nero, l’inebriante dolcezza della donna Dahlia Noir, ispirarsi a un fiore che non esiste, senza profumo.
François Demachy, compositore di creazioni olfattive, ha seguito Riccardo Tisci nel suo immaginario e nella sua storia familiare per realizzare questo profumo fantasticato.
Le note poudré evocano la dolcezza materna, una femminilità tradizionale, generosa e protettiva.
Si inseriscono in un valore sentimentale.
Lontano da qualunque nostalgia, questo chypre floreale, basato sulla rosa, sull’iris e sulla mimosa, è arricchito da sfaccettature legnose decisamente moderne. Come nella moda, come un telo olfattivo, il sandalo e il patchouli conferiscono profondità alla volatilità carezzevole della trama poudré, unita alla fava tonka.
La presenza del sandalo, materia sacra destinata alle offerte e ai rituali, inserisce quest’opera olfattiva in una dimensione mistica e le conferisce un effetto balsamo, una densità carnale, un calore avvolgente. Dahlia Noir Eau de Parfum è una fragranza tattile.
Le sue note di cenere delicate non sono quelle di un fuoco estinto, ma sostengono la tensione emotiva di un rituale affascinante al quale è invitata colei che lo indossa.

 

dahlia noir givenchy 4

GIVENCHY – Dahlia Noir (ADV con Mariacarla Boscono)

 

Composta da François Demachy come l’Eau de Parfum, l’Eau de Toilette Dahlia Noir esprime una visione più luminosa, più fruttata.
Sempre intrigante e misteriosa, ma più aperta, la scia dell’Eau de Toilette libera immediatamente note acidulate di mandarino, cedro e pesca. Se è vero che l’Eau de Parfum Dahlia Noir evoca una seduzione poudré, la sua versione Eau de Toilette rivela subito una texture olfattiva dolce e voluttuosa, come un frutto velato di rugiada al mattino.
Il cuore di rosa rimane, simbolo di femminilità e di romanticismo, cesellato da tracce legnose.
Questa volta, peró, sono il “petalo” della rosa e la sua freschezza a essere messi in risalto e associati allo spirito esplosivo delle bacche di pepe rosa.
Infine, un’ambra carnale, una vaniglia dolce e un sandalo quasi mistico avvolgono la composizione in una sensualità a fior di pelle.
François Demachy, componendo la formula dell’Eau de Toilette, ha tradotto lo schiudersi di un fleur fatale in piena luce. Sulla pelle, crea un dialogo intimo, come uno sfioramento in totale leggerezza.

dahlia noir givenchy 2

GIVENCHY – Dahlia Noir Eau de Toilette e Dahlia Noir Eau de Parfum

 

Linee sobrie e architettoniche, proporzioni perfette, il flacone dell’Eau de Parfum sembra eterno. Massiccio ma delicato, elegante ma sobrio, potente e tenero al tempo stesso, è la sintesi dei contrari. L’austerità massiccia del flacone e le lettere sul fondo rosa cerchiate di nero sull’astuccio esprimono la nozione volontariamente contraddittoria di un’opulenza minimalista.
Parte integrante del mistero, il flacone disegnato da Fabien Baron non si rivela mai fino in fondo: come un segreto, il nome Dahlia Noir si scopre solo ed esclusivamente all’interno del tappo, inciso su una piastrina di metallo argentato.
Il tappo laccato di nero illuminato da smussi color argento lucidato a specchio e il jus color carne rimangono i tre elementi ricorrenti della gamma Dahlia Noir Eau de Parfum.

L’astuccio e il flacone mantengono le stesse linee sobrie e grafiche che costituiscono l’eleganza atemporale dell’Eau de Parfum. Tuttavia, nella versione Eau de Toilette, l’astuccio si veste di un rosa delica to qua si trasparen te e le linee nere e argento sono invertite.
Sul tappo del flacone dell’Eau de Toilette, la lacca nera della versione Eau de Parfum appare in color rosa cipria, abbina ta al jus e al colore del suo astuccio. La firma «Givenchy Paris» passa anch’essa dal nero all’argento e risplende di una bianca luminosità.
L’Eau de Parfum e l’Eau de Toilette Dahlia Noir sono disponibili in tre formati vapo. I formati 50 ml e 75 ml assumono linee rettangolari dall’opulenza massiccia e sobria. Il flacone da 30 ml riprende gli stessi codici grafici ma segue una linea slanciata, dalla dinamica verticale.

 

dahlia noir givenchy 3

GIVENCHY – Dahlia Noir (gamma da bagno completa)

 

LA LINEA DA BAGNO DAHLIA NOIR

Bougie Parfumée
Posata su un vassoio firmato Givenchy, questa candela nera è il preludio ideale al rituale di bellezza di Dahlia Noir. Un’oscura chiarezza, che lenisce e rilassa, con l’affascinante profumo di Dahlia Noir.

Gel de Parfum pour le Bain
Primo gesto del rituale del bagno, questo gel rosa cristallino sviluppa una schiuma leggera a contatto con l’acqua, rivelando le note profumate di Dahlia Noir. Estratti di cotone e linfa di betulla conferiscono vere proprietà addolcenti e idratanti.

Rosée de Parfum Hydratante pour la Peau
La sua texture in gel diventa evanescente a contatto con la pelle, fondendosi immediatamente in un fluido rinfrescante.
Leggera come una fragranza profumata, è dotata delle virtù benefiche di un’acqua di trattamento. I suoi attivi idratanti e addolcenti, la linfa di betulla e l’estratto di fico, conferiscono alla Rosée de Parfum Dahlia Noir un doppio effetto profumo-trattamento.

Lait de Parfum Hydratant pour le Corps
Velo profumato e vero e proprio trattamento, il latte per il corpo arricchito di linfa di betulla e semi di lino idrata la pelle in profondità creando, grazie al calore del corpo, un’aura profumata.

 

dahlia noir givenchy 5

GIVENCHY – Mariacarla Boscono per Givenchy Dahlia Noir

 

Musa ispiratrice di Riccardo Tisci giá da tempo, ad interpretare e rappresentare la donna Givenchy di Dahlia Noir é una super modella ed attrice teatrale italiana giá in passato volto della campagne della masion francese.
Mariacarla Boscono incarna Dahlia Noir, come un’apparizione mistica, un fiore immaginario e fatale che apre i suoi petali. Il suo sguardo dolce e potente affascina. la sua presenza conturbante e libera la rende un’icona moderna.
L’abito in mussola nera disegnato da Tisci riflette l’immagine del fiore intrigante incarnato da Mariacarla. Il visual pubblicitario è stato realizzato dai fotografi Mert Alas e Marcus Piggott, conosciuti in tutto il mondo per le loro campagne pubblicitarie e i loro servizi di moda.
Mariacarla Boscono, donna immagine di Dahlia Noir, è una modella romana conosciuta in tutto il mondo che lavora da anni a fianco di Riccardo Tisci. É stata la prima ad indossare le sue collezioni ai tempi della Central Saint Martins School di Londra, e da allora la loro intesa è totale. Dal 2005 è la testimonial delle campagne Givenchy.
Mariacarla incarna perfettamente la donna Dahlia Noir, un’unione di fragilità e di forza.
Italiana come Riccardo Tisci, ha lo stesso temperamento intenso, un immaginario dilagante e il gusto per un’eleganza atipica.

 

Chi si trova a Milano in questi giorni potrà partecipare ad un aperitivo speciale in uno dei locali più cool e storici della città: Le Biciclette. Speciale perchè non mancheranno delle vere e proprie sessioni di trucco!
L’1 e il 2 luglio, all’interno del bar e  ristorante milanese, infatti, sarà allestita un’area make up targata Givenchy e la beauty consultant della maison sarà a disposizione per ricreare qualunque tipo di look.

L’iniziativa Make Up Week by Givenchy è sponsorizzata dalla Profumeria Desirée, situata proprio di fronte al locale (clicca sull’immagine di seguito per ingrandirla e scaricare l’invito).

 

make up week givenchy le biciclette 1

GIVENCHY - Make Up Week by Givenchy & Profumeria Desirée c/O Le Biciclette a Milano (invito)

 

Tra le novità di questi mesi del marchio francese ricordiamo: Le Prisme Yeux Quatuor Candide Garden Édition Limitée (quad ombretti), Gelée d’Interdit (lipgloss), Photo’Perfexion Light (fondotinta) e l’intera Printemps-Eté Collection 2011 Naïvement Couture (Collezione make up Primavera Estate 2011) ideata dal sempre innovativo Nicolas Degennes, Direttore Creativo di Givenchy e Make Up Artist di fama mondiale.

 

make up week givenchy le biciclette 2

GIVENCHY - Le Prisme Yeux Quatuor Candide Garden n. 78

 

Per l’Estate 2011, Givenchy fa viaggiare i sensi… Destinazione Tropici per Very Irrésistible, la fragranza per Lei della nota maison.
Chiudete gli occhi… È un istante sospeso nel tempo, su una spiaggia che si estende a perdita d’occhio. All’ombra delle palme, fioriscono gli uccelli del paradiso, quei fiori maestosi che colorano il paesaggio di mille sfumature. Una brezza leggera fa fremere le piante e ne libera il profumo.
Il mormorio delle onde, la carezza del sole, la dolcezza della sabbia bianca… Tutti i sensi sono risvegliati e si lasciano esaltare dagli effluvi di Very Irrésistible Givenchy Tropical Paradise.

very irrésistible givenchy tropical paradise 1

GIVENCHY - Very Irrésistible Tropical Paradise e Pi Néo Tropical Paradise (ADV)

L’emblematico flacone di Very Irrésistible Givenchy è reinterpretato, per l’estate, in un design colorato, ricco di energia e di allegria.
Un simbolo, come un souvenir dalle isole… Per lei è l’uccello del paradiso, fiore esotico grazioso, femminile, con colori caldi che raccontano già tutto il piacere degli aromi tropicali.

Very Irrésistible Givenchy Tropical Paradise è una freschezza solare ed esotica.
Si apre su un accordo fresco come una brezza estiva: qualche foglia di menta sgualcita e una punta di anice ghiacciato. Questo profumo si inebria degli aromi acidulati dei frutti della passione prima di lasciar esprimere il suo cuore floreale: un bouquet  di rose dagli accenti solari e luminosi.
Il legno di sandalo e il muschio avvolgono la fragranza di sensualità, lasciando nella loro scia una sensazione deliziosa che ricorda quella del calore della sabbia bianca.

very irrésistible givenchy tropical paradise 2

GIVENCHY - Very Irrésistible Tropical Paradise

Prezzo al pubblico consigliato: € 53.50.

E’ un gloss più affascinante che mai l’ultima invenzione in casa Givenchy Le Makeup, che per la Primavera 2011 lancia la nuance Candide Tangerine (un arancio mandarino brillante) del Gloss Interdit all’interno della sua Naïvement Couture Collection, che vi avevamo presentanto qui e di cui Nicolas Degennes, Direttore Creativo del marchio e celebre make up artist, ci aveva parlato non molto tempo fa (leggi il post).

Gloss Interdit Candide Tangerine, sebbene in edizione limitata, va ad ampliare la gamma di lucidalabbra creata da Degennes nel 2009 e che presenta una texture sensuale e fashion. Accessorio “proibito” per avere labbra lucide e carnose, complice indispensabile, oggetto del desiderio che si mostra con orgoglio per aumentare il proprio potenziale seduttivo, questo ligloss si conferma anche nella nuova tonalità una vera incarnazione della filosofia Givenchy.
Silhouette sofisticata ed elegante, un applicatore-pennello professionale, un colore vibranti, una formula ad alta performance. Il disegno è preciso, facile, i contorni sono netti, è subito possibile correggere gli errori nell’applicazione. Con la nuance Tangerine che non fa altro che riprendere il filo conduttore della collezione primaverile di quest’anno in fatto di colori, con un tripudio di tonalità corallo ed arancio, oltre ai colori della terra.

 

gloss interdit e gloss interdit candide tangerine - givenchy 1

GIVENCHY - Gloss Interdit (Candide Tangerine)

 

Una brillantezza spettacolare per labbra lisce e più voluminose. Una texture infinitamente leggera. Una formula gloss arricchita da principi attivi efficaci elaborati dai Laboratori Givenchy. Queste le principali caratteristiche della gamma di gloss di cui è testimonial la bellissima attrice americana Liv Tayler, figlia del frontman degli Aerosmith.

La scia di Gloss Interdit? La sfaccettatura elegante, sensuale e sofisticata del concentrato Espièglerie già presente negli altri lucidalabbra Interdit, caratteristica di Rouge Interdit e di Rouge Interdit Shine. La sua composizione? Bergamotto, litchi e frutti rossi per le note di testa; rosa, gelsomino e mughetto per le note di cuore; sandalo, vaniglia, ambra e muschio per quelle di fondo.

 

gloss interdit e gloss interdit candide tangerine - givenchy 2

GIVENCHY - Gloss Interdit (ADV con Lyv Tayler)

 

Questa la gamma completa di Gloss Interdit ad oggi (15 permanent e 1 limited edition):
Capricious Pink
Impertinent Nude
Coral Frenzy
Rose Taboo
Indiscreet Beige
Lilac Confession
Glamorous Fuchsia
Sexy Pink
Gorgeous Garnet
Idyllic Plum
Succulent Orange
Rouge Passion
Delectable Brown
Sensual Chocolate
Velvet Purple
Candide Tangerine (limited edtion)

 

gloss interdit e gloss interdit candide tangerine - givenchy 3

GIVENCHY - Gloss Interdit (Gamma pemanente completa)

 

“Se la prima donna al mondo nascesse oggi nel giardino primordiale, avrebbe senza dubbio una differente visione del Paradiso. La natura sarebbe domata, la sua energia trattenuta, creando un’ambiente nel quale avrebbe preferito abbattere l’Albero della Conoscenza piuttosto che innaffiarlo. Ma la primavera riesce sempre a risvegliare i desideri e dissipare le idee cupe. L’impulso a cercare la gratificazione è guidato da un sesto senso che ci rende avidi di ogni tipo di sensazione. Una boccata d’aria pura per essere riscoperti o reinventati”.
Così Nicolas Degennes, make up artist di fama mondiale e da oltre un decennio Direttore Creativo di Givenchy, ha voluto presentare l’idea e la filosofia che sottendono la collezione primaverile della maison francese.

 

naivement couture collection givenchy 2

GIVENCHY - Naïvement Couture Collection 2011 (ADV Making of con Nicolas Degennes e modella)

 

La nuova linea lanciata da Givenchy per la Primavera 2011, decisamente originale e fuori dagli schemi per quanto riguarda le nuances delle proposte make up, ma altrettanto raffinata, di stile ed ammiccante, si chiama Naïvement Couture Collection e presenta colori nuovi per la stagione quali le varie tonalità dell’arancio e del corallo, oltre a colori più delicati o tradizionali che prendono ispirazione soprattutto da quelli della natura.

 

naivement couture collection givenchy 3

GIVENCHY - Naïvement Couture Collection 2011 (Blush Gelee, Magic Khol)

 

Colori che suggeriscono “una bellezza vissuta”, come spiega lo stesso Degennes, e che si accompagnano a texture morbide e fresche. Per un make up che gioca con la sensualità della donna e che, insieme, stupisce ed ammalia.

 

naivement couture collection givenchy 4

GIVENCHY - Naïvement Couture Collection 2011 (Prisme Yeux Quatour, Vernis Please)

 

La Naïvement Couture Collection Spring Collection 2011 include:

Blush Gelee (Must Have) – Fard
Candide Pink
Prisme Yeux Quatour (Limited Edition) – Palette Ombretti
Candide Garden – Toni della terra quali giallo oro, arancio e marrone
Rouge Interdit Shine (Limited Edition) – Rossetto Brillante
Candide Nude – Nude/Naturale
Rouge Interdit (Limited Edition) – Rossetto
Candide Tangerine – Arancio
Gloss Interdit (Limited Edition) – Lucidalabbra
Candide Tangerine – Arancio brillante
Magic Khol (New Catalogue) – Matita Contorno Occhi
Coffee – Marrone
Vernis Please (Limited Edition) – Smalto
Candide Peach – Nude/Naturale

 

naivement couture collection givenchy 5

GIVENCHY - Naïvement Couture Collection 2011 (Rouge Interdit, Rouge Interdit Shine, Gloss Interdit)

 

Una collezione, quindi, che va volutamente controtendenza e che ai colori dettati dalle tendenze di stagione, quali lavanda e rosa, preferisce shades alternative e di grande effetto come le sfumature dell’arancione, che insieme danno risalto e ammorbidiscono i tratti del volto, e tonalità proprie della terra e della natura, come marrone e nude. Ancora una volta il Direttore Creativo di Givenchy ha voluto non solo stupire, ma anche dettare le mode piuttosto che seguirle.

 

naivement couture collection givenchy 1

GIVENCHY - Naïvement Couture Collection 2011 (ADV)

 


Inside the Beauty Case – Il blog


Novità, classici, recensioni, opinioni ed informazioni dal mondo della cosmesi femminile

Archivio

Categorie

Autori del blog

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 191 follower

Seguici su Twitter

Diventa fan su Facebook

La fanpage di Inside the Beauty Case su Facebook

Calendario

novembre: 2019
L M M G V S D
« Mag    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Attenzione

Questo blog è aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica, pur essendo l'amministratrice dello stesso una giornalista. "Inside the Beauty Case", pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Il blog, inoltre, non è in alcun modo legato ad aziende di cosmesi, per cui ogni contenuto è da ritenersi libero da influenza o legame con attività commerciali di qualsivoglia marchio del settore.

Make Up Awards 2011

Make Up Awards 2011 by MakeUpWorld Italia

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Blog360gradi – L’aggregatore di notizie a 360 gradi provenienti dal mondo dei !

intopic.it

Credits

Grafica: Annarita Zito
Tema: Design Disease per WordPress
Gestione Contenuti: Annarita Zito
Impaginazione: Annarita Zito