Inside the Beauty Case

Bremenn, addio palpebre cadenti con Upper Eyelid Lifter

Posted on: 19 gennaio 2011

Donzelle di tutto il mondo, rallegratevi! Good news! Bremenn Research Labs, uno dei marchi distribuiti da Sephora, presenta il prodotto che le donne stavano aspettando con ansia da molto tempo: la crema “liftante” contro la palpebra calante.
Upperd Eyelid Lifter, la novità di casa Bremenn, esercita infatti un effetto lifting sulle palpebre superiori, per avere uno sguardo davvero più giovane e fresco.
La bacchetta magica ancora non c’è, ma l’ultimo ritrovato del brand di Sephora dà una grossa mano.

 

bremenn, addio palpebre cadenti con upper eyelid lifter 1

BREMENN RESEARCH LABS - Upper Eyelid Lifting

 

I primi segni del tempo vanno a colpire, nella maggior parte dei casi, la zona degli occhi e soprattutto le palpebre superiori che con il tempo tendono a “rilassarsi”.
Upper Eyelid Lifter è una crema occhi, formulata senza parabeni, che rende lo sguardo più luminoso, riposato, emozionante e vivo.

La crema è arricchita con biopolimeri derivati dalle mandorle dolci, che migliora l’elasticità della pelle, riduce la comparsa di rughe sulla superficie e aiuta a ridefinire la zona degli occhi.
Contiene inoltre estratti di aminoacidi derivati dal  lievito, dai semi di segale e di soia, e una combinazione sinergica di peptidi che favoriscono un aumento generale dell’elasticità della pelle.

 

bremenn, addio palpebre cadenti con upper eyelid lifter 2

BREMENN RESEARCH LABS - Upper Eyelid Lifting, 6 in 1 Skin Cream, Hylexin

 

Studi e Test clinici:
Dopo 2 ore: 84% dei soggetti hanno sentito la loro palpebre meno cadenti e più toniche.
Dopo 1 settimana: 96% dei soggetti ne ha confermato l’effetto.
I test sono stati condotti su 25 soggetti per 4 settimane utilizzando il prodotto 2 volte al giorno.
Prezzo:  55 €.

 

PER APPROFONDIMENTI E ALTRE IMMAGINI: Donnaoggi.it – Da Bremenn il lifting alle palpebre
About these ads

26 Risposte to "Bremenn, addio palpebre cadenti con Upper Eyelid Lifter"

Ciao! Ma il prodotto è già in commercio? Per noi dovrebbe essere ancora presto, ma prevenire non sarebbe male, se è così efficace come sembra ;-)

Ciao!
Upper Eyelid Lifter verrà lanciato in Italia proprio nei prossimi giorni ed entro fine mese dovrebbe già essere disponibile presso tutti gli Stores Sephora del Paese.
Se è ottimo come dicono, più che altro a me del marchio Bremenn mi sa che servirebbe la crema contro le maledette borse sotto gli occhi. Io ho i borsoni da viaggio, tsè!!!

Volevo fare poi i complimenti a chi amministra questo blog…tutto molto ben fatto! Se posso osare, ci sarebbe la possibilità di postare qualcosa su trattamenti per le labbra? Le mie sono sottili, non troppo, ma le vorrei più carnose (senza ricorrere ad iniezioni di botox e quant’altro! Non voglio sembrare un canotto gonfiabile, mi piacerebbe un effetto naturale), in commercio esiste qualche balsamo o crema che aiuti in tal senso? Non so se ho postato nella sezione adatta, in caso contrario chiedo scusa, ma spero che la mia richiesta possa trovare accoglimento. Intanto ringrazio ;-)

Ti ringrazio doppiamente. Per i complimenti (che estendo anche a Inisa, che sta collaborando al blog) e per aver fatto delle proposte che sicuramente non interessano solo te, ma anche tante ragazze e donne. Prossimamente cercheremo di dedicare dello spazio a prodotti che possano fare al csao tuo, ok?
Intanto, molto velocemente (anche perchè sarebbe più utile a tutti che maggiori info vengano date nei post, immediatamente visibili), posso consigliarti, se vuoi qualcosa di assolutamente naturale, di provare il labbrasivo LABBRIVIDISCO di Lush. Tra i lip scrub della Lush è quello che aiuta ad avere l’effetto labbra un po’ più grandi. E, allo stesso tempo, fa il suo dovere di esfoliante labbra (che è quello che sono i labbrasivi). E’ decisamente il più incisivo tra i labbrasivi del brand britannico (gli altri sono più delicati) e la presenta della menta tra gli ngrediente giova all’effetto bocca grande.
Inoltre, ti invito a leggere il post che abbiamo pubblicato sul rossetto volumizzante di Pupa (nel caso possa interessarti l’opzione lipstick, appunto). Lo trovi qui: http://insidethebeautycase.wordpress.com/2011/01/13/il-volumizzante-diventa-rossetto-con-pupa-volume/
Non so se esiste ancora, ma qualche anno fa ricordo che Bottega Verde vendeva un lucidalabbra all’estratto d peperoncino e ginger per far “ingrossare” la labbra, ma da quanto poi ho letto e sentito in giro pare fosse più che altro un effetto ottico e che non fosse così naturale come si diceva (Bottega Verde, tra l’altro, usa anche ingredienti testati sugli animali, pur non sapendo se fosse questo il caso). Sinceramente, preferisco uno scrub per labbra del tutto naturale, tipo quello Lush (è facile anche da fare in casa: considera che principalmente serve lo zucchero).
Prometto di dedicare a prodotti vari che possano esserti di aiuto lo spazio che merito nel prossimo futuro. ;-)

Bene, ottima notizia!

E qualcosa contro le maledette occhiaie, la mia bestia nera? Purtroppo nemmeno con qualche ora di sonno in più riesco a risolvere o perlomeno ad attenuare il problema, quindi mi servirebbe proprio un trattamento mirato.

Esagerata, i borsoni da viaggio, eheheheh!

La crema Bremenn di cui parlavo (è nella seconda imamgine di questo post, c’è anche la didascalia), piuttosto famosa, credo possa essere una buona soluzione. Purtroppo difficile eliminare del tutto qualcosa che è quasi interamente provocato da mancanza di sonno, stanchezza accumulata, stress e altre situazioni del genere (a cui un cosmetico non può porre rimedio, ahimè).
Io qualche anno fa provai un prodotto specifico di Bottega Verde che mi regalarono: non ha fatto nulla!
Ho anche provato la crema liquida Guardami di Lush: buona per tenere idratata la pelle del contorno occhi e per evitare e/o curare arrossamenti e irritazioni, ma contro le borse sotto gli occhi non ha fatto granché (ammettendo che qualcosa possa davvero funzionare contro i miei borsoni!!!!).
A mia madre poco più di un mese fa ho regalato una crema contorno occhi della Revlon (si chiama Anti Ageing Line Reducer) e mi pare faccia il suo dovere piuttosto bene (anche se prodotti di questo tipo andrebbero usati quotidianamente per molti mesi prima di meettere un giudizio definitivo), tenendo conto che occhaiie e borse sotto gli occhi di mia madre non posso certo essere quelle di una trentenne, per ovvi motivi. :-D
Se no, a parte creme varie, ci sono i metodi casalinghi, tipo patate o olio di vitamina E. Magari appena possibile facciamo un post sull’argomento. ;-)
GRAZIE DEGLI SPUNTI!!

Grazie a te e a Inisa (nome originale! E’ un “nom de plume”?) per le ottime dritte. Anch’io ho testato alcuni prodotti della casa “Bottega verde”, non sapevo che alcuni (o tutti, non so) fossero testati sugli animali, già per questo motivo, oltre al fatto che nemmeno io trovo siano granchè efficaci, mi sento di sconsigliarli. Ieri per curiosità mi sono fatta un giretto su Internet, ho digitato all’interno di un motore di ricerca la formula “Opinioni su Bottega Verde” e mi sono apparsi i giudizi più disparati, ma tra questi ce n’erano diversi che combaciavano col mio (e col tuo, viste le esperienze), ovvero non c’è un gran rapporto qualità/prezzo. Le confezioni sono carine, così come anche i cataloghi cartacei che arrivano direttamente al proprio domicilio una volta che se ne fa richiesta (anche il sito “attira”), ma alla fine la resa dei prodotti lascia molto a desiderare. Anzi, forse con il passare degli anni, è pure diminuita rispetto ai primissimi prodotti in commercio. Mi piacerebbe visitare di persona i loro laboratori, e visto che si trovano in Toscana…mmm….quasi quasi…giusto per rendermene conto dal vivo. Però il fatto che testino i prodotti sugli animali non va bene.

Inisa è il suo nome… di battaglia. :-)
Diciamo che è il suo nickname da blogger. Presto potrai leggere nuovi articoli scritti da lei e sono sicura che ti paiceranno (come paiceranno alle altre utenti).

Per quanto riguarda Bottega Verde, non ho scritto che testano i prodotti sugli animali (non possono perchè è contro la normativa UE), ma che alcuni degli ingredienti usati sono testati sugli animali. Difatti il brand non fa parte di quelle liste di marchi riconosciuti come cruelty free.

Opsss! Mi scuso per l’equivoco, avevo frainteso. Ora ho letto meglio il tutto, grazie e scusami ;-)

PER WIFE2010:

Magari può interessarti questo articolo che ho postato poco fa:
http://insidethebeautycase.wordpress.com/2011/01/20/aquamemory-roll-on-occhi-lultima-novita-in-casa-gatineau-paris/

Come vedi, non mi son dimentica della tua richiesta! :-)

chissà se funziona… peccato che qui sephora non c’è! MA VA! :(

A Taranto non c’è nulla, tsè!!!!
In USA (ma non solo) i prodotti di Bremenn Research Labs per il viso sono noti per essere ottimi… Infatti aspetto di avere un bel po’ di feedback su questo dai vari forum statuniensi per vedere se quelli della Bremenn hanno “azzeccato” di nuovo!!!

va bene solo alle donne?

Il prodotto é indicato per le donne, peró non é detto che non abbia risultati positivi anche sugli uomini.
Prova a vedere se su qualche sito o forum (soprattutto di lingua inglese) se ne parla. ;-)

io ho le palpebre cadenti da 1 mese e ancora nn ho scoperto la causa di ciò e vorrei qualcosa che le risollevasse e che quindi le faccia tornare come prima, questo prodotto funzionerebbe ?

Potrebbe, usandolo costantemente e a lungo.

è il mio sogno farle ritornare come primaa . è da 1 mese che le ho così e le ho viste così calate dopo aver tenuto un asciugamano in testa x 15-20 minuti e lo tenuto tirando la zona degli occhi ma involontariamente come è possibile una cosa del genere ? rivoglio le mie palpebre di primaaa :(

Ma é stato l’effetto immediato? Perché effettivamente é strano che sia dipeso da questo (a meno che tu non abbia tirato tutto il tempo con chissá quanta forza…)! :-(

si subito dopo mi sono accorta di averle così :(

ma cosa sarà successo alle mie palpebre ? :(

Se davvero c’é stato un cambiamento cosí repentino e le palpebre stanno messe maluccio, magari é il caso che ti faccia visitare.

infatti ci devo andare :(

ma lo possono usare solo le donne sui 40 aani o anche le ragazzine di 16 anni con le palpebre cadenti?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inside the Beauty Case – Il blog


Novità, classici, recensioni, opinioni ed informazioni dal mondo della cosmesi femminile

Archivio

Categorie

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Unisciti agli altri 46 follower

Seguici su Twitter

Diventa fan su Facebook

La fanpage di Inside the Beauty Case su Facebook

Calendario

gennaio: 2011
L M M G V S D
« dic   feb »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Attenzione

Questo blog è aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica, pur essendo l'amministratrice dello stesso una giornalista. "Inside the Beauty Case", pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Il blog, inoltre, non è in alcun modo legato ad aziende di cosmesi, per cui ogni contenuto è da ritenersi libero da influenza o legame con attività commerciali di qualsivoglia marchio del settore.

Make Up Awards 2011

Make Up Awards 2011 by MakeUpWorld Italia

Aggregatore

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Blog360gradi – L’aggregatore di notizie a 360 gradi provenienti dal mondo dei !

intopic.it

Credits

Grafica: Annarita Zito
Tema: Design Disease per WordPress
Gestione Contenuti: Annarita Zito
Impaginazione: Annarita Zito

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 46 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: